software-architect
software-developer
user-experience-experts
data-analyst
software-architect
software-developer
user-experience-experts
data-analyst
tools-for-developers

Nel corso degli ultimi 15 anni Code Architects ha messo a punto CA Power Tools, una piattaforma di componenti, addin e strumenti adottati da numerose software house, in Italia e all’estero. Il componente principale è il Code Architects Enterprise Platform (CAEP), usato con successo per abbattere tempi e costi di sviluppo nella creazione di software in ambiti anche molto differenti. CAEP è ottimizzato per la massima scalabilità, incoraggia la creazione di software modulare e suddiviso in applicazioni, domini (ambiti funzionali) e scenari (use cases, suddivisi in pagine con stato). Inoltre, include uno Human Task Workow per la navigazione tra stati, ed espone comandi per passare da uno stato al successivo.

CAEP genera Expressive HTML estremamente potente e manutenibile, si integra con Angular e componenti React, offre una vasta libreria di componenti base ed estendibili, con supporto del data-binding bidirezionale. I componenti e i campi dell’interfaccia utente sono sottoposti a sicurezza integrabile con la Active Directory aziendale, con gestione dei ruoli, policy e claim. Supporta i temi con UX/UI personalizzabile e utilizza SignalR per la comunicazione bidirezionale full-duplex tra client e server, le cui API sono incorporate per semplificarne l’utilizzo. Inoltre, la documentazione interattiva permette ai programmatori di essere produttivi in brevissimo tempo.

Le applicazioni costruite con CAEP sono multi-piattaforma, touch-first e restartable: in qualsiasi momento l’utente può passare dal proprio desktop al notebook, tablet o smartphone e ritrovare l’applicazione nel medesimo stato, incluso lo stato navigazionale. È possibile creare applicazioni multilingua e internazionalizzate (“i18n”), con passaggio a una lingua differente anche durante una sessione operativa.

CA Power Tools include altri strumenti per la realizzazione di low-code application che sfruttano composable object, designer di applicazioni, parser di codice e altro ancora, tutti perfettamente integrati nell’ecosistema VS Code.

tool-developers

CodeGen è un generatore di codice estremamente potente, basato su tecnologia T4: oriamo template per microservizi, persistenza, integrazione con Rabbit, Redis e Envoy, DAPR (Distributed Application Runtime per il cloud), publisher-subscribe e messaging. Grazie a un modeler per entità e scenari applicativi, CodeGen può generare no al 70% del codice di una tipica applicazione gestionale, lasciando l’analista e il developer liberi di concentrarsi sul dominio applicativo. Scarf/ace è un tool innovativo che semplica e velocizza lo scaolding di un’applicazione, inizializzando l’ambiente di sviluppo ed eseguendo una serie di task di routine per conto del developer.

CA Power Tools include altri strumenti per la realizzazione di low-code application che sfruttano composable object, designer di applicazioni, parser di codice e altro ancora, tutti perfettamente integrati nell’ecosistema VS Code.

tool-developers

CodeGen è un generatore di codice estremamente potente, basato su tecnologia T4: oriamo template per microservizi, persistenza, integrazione con Rabbit, Redis e Envoy, DAPR (Distributed Application Runtime per il cloud), publisher-subscribe e messaging. Grazie a un modeler per entità e scenari applicativi, CodeGen può generare no al 70% del codice di una tipica applicazione gestionale, lasciando l’analista e il developer liberi di concentrarsi sul dominio applicativo. Scarf/ace è un tool innovativo che semplica e velocizza lo scaolding di un’applicazione, inizializzando l’ambiente di sviluppo ed eseguendo una serie di task di routine per conto del developer.